Ecco le nostre vicine

Grrrrrrrrr!

Grrrrrrrrr!

Ed eccola qui in tutto il suo … ehmm… “splendore” una delle nutrie che vivono nell’isolotto al di là della risorgiva.

Bei dentoni vero? Questa volta non ho potuto liberarla vicino all’orto. Non siamo riusciti nell’intento di spaventarle e a dire il vero con il ringhio che faceva quando mi sono avvicinato e con quei due enormi dentoni, è stata lei a spaventare me! ^_^
Dopo un lungo viaggio in macchina è stata liberata lontano, sulla riva di un fiumiciattolo, lontano da case abitate. Ovviamente prima di arrivarci ho dovuto sopportare una decina di persone che mi urlavano: “Uccidila”, “Sparagli”, “Ammazzala” … neanche stessi trasportando una pericolosissima terrorista pluriomicida. Impareremo mai a condividere questa Terra con tutti i suoi occupanti (compresi questi brutti ma innocenti castorini)?

Annunci

7 responses to this post.

  1. l’essere più tronfio che esiste su questa terra, che è l’uomo, ha creato Dio a sua immagine e somiglianza per poter affermare che lo stesso Dio gli ha dato ogni cosa, compresi gli animali, da poter disporre a suo piacimento, così da deciderne anche la morte se non sottostanno alla volontà umana.
    Se non ci fosse stato l’uomo su questa terra non ci sarebbe stato l’olocausto, la guerra, le sperimentazioni genetiche ( sugli umani, sugli animali e sulle piante), e altre amenità ed orrori. Complimenti uomo! Sei un’essere squisito!

    ciao
    Maurizio

    Rispondi

  2. Posted by stefania on 14 gennaio 2013 at 9:36 pm

    Non l `avevo mai vista così da vicino! 🙂 grazie Enrico per le tue” gesta” contro corrente

    Rispondi

  3. Posted by chiara on 29 gennaio 2013 at 4:03 pm

    mi spiace, la Nutria è del tutto incolpevole di essere qua, ma non può essere liberata. Neanche lontano da abitazioni. Scava gallerie pericolosissime per la tenuta dei canali, rade a zero la vegetazione lacustre con perdita di habitat necessario a pesci, anfibi ormai al limite dell’estinzione e uccelli rarissimi.

    Rispondi

    • Chiara se i canali hanno problemi credi che non è a causa delle nutrie ma dello stato in cui lasciano i terreni (senza manto erboso o pacciamato non assorbono acqua) e poi del troppo cemento che scarica direttamente nei fossi, erodendo e alluvionando!
      Verso fine 800 sterminammo i lupi perchè ci facevano paura e ci mangiavano una o due pecore, negli anni 30 è stata uccisa (sempre dall’uomo) l’ultima lontra veneta perchè ci mangiava i pesci e disturbava.
      L’habitat l’ha sconvolto (da sempre) l’essere umano e non possiamo continuare così, rimediando ai nostri errori, agli squilibri che abbiamo apportato, con periodici stermini di specie varie.
      Se andiamo avanti così tra qualche secolo potremmo sentirci molto molto soli! 🙂

      Rispondi

  4. Posted by Enrico on 24 febbraio 2013 at 12:32 pm

    Capisco l’idealismo, ma ci vorrebbe un po’ di consapevolezza in più quando si libera un animale (soprattutto se non è autoctono)..

    Rispondi

    • Enrico, dubito che la consapevolezza ti potrebbe portare ad ammazzare una nutria… e non ho fondi per rispedirlanella sua terra d’origine.
      Lo farei volentieri, facedo però pagare il biglietto a tutte quelle maledette pelliccerie che le importavano per allevarle e venderle come “castorino”.
      Ebbene sì carissime signore: se avete una pelliccia di “castorino” ora potete guardare negli occhi quello che avete indossato! Castorino= Nutria!
      (Oggi invece vanno molto in voga i cani. Ma pensa te che ci sono ancora donne che credono di essere più belle con la pelliccia addosso!)

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: